Pedagogia della disabilità Briganti

Forum didattico del corso di Pedagogia della disabilità, Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, Suor Orsola Benincasa di Napoli, organizzato da Floriana Briganti


    commenta qui il video del 25 marzo

    Condividi
    avatar
    mariapaola

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 06.04.09
    Età : 29
    Località : mariglianella

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  mariapaola il Lun Apr 06, 2009 6:30 pm

    sicuramente lo sdegno è tanto nel visionare questi video che ci mostrano la grave situazione italiana rispetto alla questione barriere architettoniche,ma in realta ciò a cui maggiormente mi fanno pensare sono le barriere culturali di cui è anchora pino il nostro paese,se queste(barriere culturali) fossero state abbattute allora cn loro anche quelle architettoniche andrebbero via via scomparendo,solo procedendo verso una reale integrazione sociale si potrebbe accedere ad un integrazione ambientale ...
    avatar
    dalila de cicco

    Messaggi : 32
    Data d'iscrizione : 20.03.09
    Età : 33
    Località : NAPOLI

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  dalila de cicco il Mar Apr 07, 2009 12:02 am

    Anchi'io come tutte sono rimasta allibita ma anch'io come parecchie e parlo in generale senza riferimenti a qualcuno ma a noi come società,non facciamo nulla per rendere meno difficile la situazione delle persone disabili.Purtroppo l'indifferenza è il male peggiore in ogni situazione della vita,è positivo provare compassione ,tenerezza per queste persone ma restare li a guardare non fa di queste persone,persone migliori.Bisognerebbe che lo stato o anche noi nelle piccole cose ci impegnassimo a dare una mano a chi ne ha piu' bisogno.Noi potremmo evitare di parcheggiare sui marciapiedi per esempio, piccolezze per noi che invece per loro risultano essere grandi vantaggi,e lo stato potrebbe anche fare di piu' e non illudere queste persone facendo le cose per metà..Abbiamo visto nel video di Milano che le strutture come impianti montascale,saliscendi,ascensori etc ci sono ma non sono funzionanti.Allora mi chiedo:"noi italiani in città come milano ,roma ,etc siamo all'avanguardia solo per le cose futili,in un mondo cosi' altamente tecnologico non abbiamo attrezzature in grado di rendere la vita piu' facile a persone che l hanno particolarmnente difficile di per sè?.La maggioranza delle persone è egoista ,menefreghista e lo stato promette e prende quasi in giro ,facendogli credere di interessarsi ai loro problemi ma che in realtà vengono trascurati e messi da parte e per cosa ... per arricchirsi o per non avere troppe cose a cui pensare?.Queste persone dovrebbero abbattere ogni tipo di barriera e preoccuparsi di chi non ha autonomia,di chi sta peggio,di chi è debole,di chi ha un deficit..Perchè si può fare,perchè si deve fare e perchè dobbiamo essere persone migliorI che vogliono un mondo migliore!

    Mazza Antonia

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 20.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Mazza Antonia il Mar Apr 07, 2009 1:55 pm

    sono rimasta vermente indignata dai video visti in classe , non è possibile che nonostante i progessi fatti dalla nostra società e dal nostro paese, i disabili continuano ad essere taglati fuori da ciò che è loro di diritto anzi credo che proprio perchè hanno difficoltà dovrebbero essere più tutelati e facilitati nello svolgimento delle attività quotidiane .
    avatar
    mena mazzei

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 18.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  mena mazzei il Mar Apr 07, 2009 8:42 pm

    purtroppo è triste pensarlo e addirittura dirlo, ma è così, è un fenomeno ormai diffuso, leggi esistenti ma non applicate, confort non funzionali. Si parla dei disabili poichè loro sono i più impossibilitati, nascono così le cosidette barriere architettoniche. Quando si pensa al non funzionamento dei macchinari,in Italia, si pensa solitamente a Napoli, ma come mostratoci in aula,anche a Pistoia e sicuramente anche in altre parti d'Italia, ci sono queste barriere. Vedere questo video mi ha fatto pensare a quanto può aumentare il peso di un fardello per un disabile, sono impossibilitati ad uscire da soli ma c'è un particolare che ho notato,ci sono alcuni posti in cui il disabile se si pensa a quello in carrozzella anche se accompagnato per problemi di spazio è comunque (ripeto) impossibilitato.
    avatar
    mena mazzei

    Messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 18.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  mena mazzei il Mar Apr 07, 2009 9:05 pm

    Ancora una riflessione: sembrerebbe assurdo vedere dei disabili con carrozzelle in strada da soli, e neanche diamo il giusto peso al perchè queste persone se viste sono solo accompagnate...ma in momenti come questi dove ci soffermiamo a riflettere ci rendiamo conto di quanto tutto ciò è triste poichè è la mancata autonomia a farli sentire possessori di un deficit, per loro si pensa sempre poco e ai loro confort non si dà la giusta misura. Ma c'è una speranza che ciò cambi se vogliamo pensare che in tempi passati tali disabili erano visti come dei mostri, oggi per fortuna la situzione è mutata, ed è un utopia pensare che in un futuro per loro ci sia una vita normale? (dove per normale intendo che possano lavorare che ci siano spazi per farli uscire da soli e con questo l'abbattimento delle barriere architettoniche.) Spero che non sia un utopia o tanto meno come diceva Makarenko un utopia realizzabile.

    viviana auriemma

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 28.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  viviana auriemma il Mar Apr 07, 2009 9:34 pm

    QUESTI VIDEO PRODOTTI DAL PROGRAMMA TELEVISIVO "LE IENE",CI INDICANO LE COSIDDETTE BARRIERE ARCHITETTONICHE FREQUENTI NON SOLO A PISTOIA,MILANO ECC...MA IN TUTTA ITALIA!
    I PROTAGONISTI DI QUESTI VIDEO SONO DISABILI IN CARROZZINE E CON CIò HANNO EVIDENZIATO COME LA DISABILITà OLTRE AD ESSERE UN PESO FISICO(PER LORO STESSI) è SOPRATTUTTO ANCHE UN PROBLEMA SOCIALE,IN QUANTO LA SOCIETà COME ENTE ORGANIZZATIVO,NON DA LA POSSIBILITà A QUESTE PERSONE DI "CAMMINARE" PERFINO SU UNA STRADA(NON ESSENDOCI MARCIAPIEDI);DI POTER SCENDERE SEMPLICEMENTE LE SCALE DI UNA STAZIONE(NON ESSENDOCI ASCENSORI O ALMENO MONTASCALE) O DI POTER SALIRE SU UN AUTOBUS!!!
    CON CIò VORREI CONCLUDERE CHE NOI CITTADINI DOVREMMO FAR LUCE ALLO STATO DI QUESTE GRAVI PROBLEMATICHE,VISTO CHE LO STATO EVIDENTEMENTE A QUESTO PUNTO NON DA IMPORTANZA AI TANTI SVANTAGGI CHE HANNO I DISABILI...
    avatar
    Stabile Anna

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 24.03.09
    Età : 30
    Località : Casal di principe

    Barriere architettoniche

    Messaggio  Stabile Anna il Ven Apr 10, 2009 12:30 pm

    Le barriere architettoniche vengono viste come qualunque elemento costruttivo che rende difficoltosi gli spostamenti o la fruizione dei servizi. Esistono innumerevoli casi di barriere architettoniche meno evidenti, come quelle fatte osservare nel video girato a Pistoia. Infatti ci ha fatto notare delle difficoltà che i disabili hanno avuto in diversi posti della città; come scalini in stazione che impediscono ad una persona in carrozzina di poter oltrepassare da un binario ad un altro, bagni pubblici troppo stretti, mancanza di marciapiedi ecc...
    Le costruzioni, pertanto, devono essere costruite senza barriere architettoniche che impediscono, quindi, la vita di relazione ai disabili.

    maria.laura87

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 08.04.09
    Età : 31
    Località : Napoli

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  maria.laura87 il Ven Apr 10, 2009 6:14 pm

    Per me, in questi video, emerge l’egoismo dell’essere umano.
    Esso si manifesta:
    1) nello stato e in chi ci governa, che non pensa a quelli che sono i problemi di pochi, forse perché portano meno voti e mette in evidenza solo quelle che sono le problematiche della maggioranza della popolazione.
    2) in alcuni individui che appaiono infastiditi da quelle che, difficilmente, diventeranno le loro difficoltà.

    Credo che emerga quindi, l’egoismo, intrinseco nell’essere umano, che spinge verso un’egocentrismo della mente e dello spirito.
    Quindi, quello che mi resta, è un senso di assoluta tristezza.

    pedana.marcella

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 26.03.09

    barriere architettoniche

    Messaggio  pedana.marcella il Ven Apr 10, 2009 7:31 pm

    Nel 2009 vedere che i disabili hanno problemi nel vivere autonomamente nella propria città è una vergogna sia per noi cittadini "normo-dotati" e soprattutto per lo Stato

    Maria Angela Maisto

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 21.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Maria Angela Maisto il Lun Apr 13, 2009 1:15 pm

    Le barriere architettoniche sono quegli ostacoli fisici e senso-percettivi che impediscono alle persone disabili o normodotati che siano di potersi muovere liberamente nello spazio costruito ed in quello naturale.
    Per barriere architettoniche si intendono:
    - gli ostacoli fisici ossia quelli che impediscono e/o limitano gravemente la possibilità di deambulare in modo autonomo e sicuro (es. marciapiedi troppo stretti, rampe con eccessiva pendenza);
    - gli ostacoli localizzativi, ossia quelli che impediscono o rendono difficoltoso, in mancanza di accorgimenti tecnici e segnalazioni, l’orientamento nell’ambiente naturale ed in quello costruito (es. mancanza di segnalazioni sonore e luminose);
    - la mancanza di attrezzature o componenti (es. arredi o terminali degli impianti) idonei a garantire la piena fruibilità degli spazi.
    Il video visto e commentato in classe rappresenta quasi tutte le difficoltà a cui vanno incontro le persone disabili. Si è parlato molto del contributo dello stato, degli enti specializzati e a proposito di questo facendo alcune ricerche è emerso che la Regione Lombardia, con legge regionale 20 febbraio 1989, n. 6, eroga contributi per il superamento delle barriere architettoniche e localizzative tramite progetti pilota e bandi, rivolti a comuni, aler, enti religiosi, onlus, ecc. per rendere accessibili e fruibili gli edifici e gli spazi di loro proprietà.
    Con la medesima legge vengono erogati contributi anche a favore di soggetti privati per l’eliminazione delle barriere architettoniche nella propria residenza abituale.
    Arrivati a questo punto mi chiedo come questa legge non viene applicata, o addirittura nemmeno presa in considerazione, da altre regioni.
    avatar
    vanna

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 27.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  vanna il Mer Apr 15, 2009 1:06 pm

    LE IMMAGINI MOSTRANO COME I DISABILI SONO OSTACOLATI DALLE COSIDDETTE BARRIERE ARCHITETTONICHE CHE NON CERTO FAVORISCONO QUESTI ULTIMI CHE VENGONO SEMPRE PIU' EMARGINATI E CHE SONO SEMPRE PIU' LONTANI DA UNA GRANDE CONQUISTA SOCIALE E DA UNA RETE ACCESSIBILE A TUTTI. SPESSO I DIVERSAMENTE ABILI VENGONO DIMENTICATI COME SE FOSSERO CITTADINI DI UN MONDO A PARTE. CIO' NON DEVE ACCADERE POICHE' TUTTI SIAMO ESSERI UMANI CAPACI DI PERCEPIRE , IN UN MODO O NELL' ALTRO, DEI MESSAGGI.
    avatar
    Fortuna.Formicola

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 26.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Fortuna.Formicola il Mer Apr 15, 2009 1:39 pm

    Ho letto un po' di interventi e molti danno la colpa allo Stato beh forse c'è da ricordare una cosa che lo Stato siamo NOI quindi è inutile dire che la colpa è dello Stato come se fosse una sola persona..la colpa è NOSTRA che SIAMO lo Stato.E' nostra quando parcheggiamo sulle strisce gialle,nostra quando le persone disabili ci fanno pietà,nostra quando sostiamo la macchina sulla rampa dei marciapiedi.
    Ammetto che ero la prima a fare e a pensare le cose che ho scritto ma questo corso m ha aperto gli occhi e soprattutto la mente Cool

    orsola iacolare

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 19.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  orsola iacolare il Mer Apr 15, 2009 3:30 pm

    vedendo il video del 25 03 si possono notare le difficoltà che un disabile trova quotidianamente!Quello che posso dire a riguardo è che tutto questo è una vergogna,questi ragazzi a volte rischiano di essere travolti da treni,auto e da qualsiasi mezzo di trasporto proprio perchè non sono abbattute le barriere architettoniche! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
    avatar
    Anita Illiano

    Messaggi : 10
    Data d'iscrizione : 19.03.09
    Età : 30

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Anita Illiano il Mer Apr 15, 2009 3:39 pm

    Non serve vivere in una grande città, ricca, industrializzata, all’avanguardia come Milano per non trovarsi di fronte alle situazioni che invece abbiamo visto nei video, dove ostacoli fisici impediscono alle persone (non solo disabili, ma pensiamo agli anziani soli, o donne con bambini) di potersi muovere liberamente nello spazio urbano.
    Fortunatamente oggi si pensa all’abbattimento di tali barriere, ma è veramente tanto il lavoro necessario per eliminare tutte quelle gia presenti.
    E’ assurdo il fatto che per anni i disabili siano stati praticamente tagliati fuori dalla società!!!

    alessiapastore

    Messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 19.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  alessiapastore il Mer Apr 15, 2009 6:16 pm

    E' vergognoso come davanti alle disabilità motorie si reagisca con tanta indifferenza.Mi riferisco soprattutto agli addetti della metropolitana di Milano.E' scandaloso come in un paese come l'Italia, che dovrebbe essere civile,e dico DOVREBBE, ci siano situazioni così delicate che invece passano quasi inosservate. Anche nel video di Pistoia, alla stazione, vi sono una miriade di problemi, dall'attraversare i binari all'andare alla toilette. Grazie alle barriere architettoniche i disabili hanno bisogno necessariamente di assistenza;in questo modo gli viene negata quell' indipendenza che potrebbe farli sentire meno diversi dai normodotati...

    Carolina Pezzella

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 18.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Carolina Pezzella il Mer Apr 15, 2009 6:30 pm

    Molto spesso le persone disabili vivono delle situazioni di disagio dovute alle barriere architettoniche perchè quelle che per noi sono le normali situazioni,come recarsi al comune,posta o supermercato per i disabili possono diventere difficili.Infatti non tutti gli uffici sono a norma,cioè ascensori grandi da contenere sedie a rotelle o salite facilitate.Certo è assurdo che nel 2009 dove si fa tutto per rendere le persone tutte uguali non si siano ancora abbattute le cosidette barriere architettoniche.

    teresa diana

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 21.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  teresa diana il Mer Apr 15, 2009 6:43 pm

    Le barriere architettoniche ostacolano i disabili come ad esempio:una macchina parcheggiata davanti una sali scendi.

    giuseppina marotta

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 24.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  giuseppina marotta il Mer Apr 15, 2009 8:43 pm

    E' davvero triste prendere coscienza che nel 2009 nel nostro Paese ci siano ancora barriere architettoniche tali da non rendere possibile ai disabili di condurre una normale esitenza. I disabili potrebbero essere molto più autonomi di quanto si possa pensare, se solo gliene dessimo la possibilità. Quelli di Pistoia e Milano sono solo dei piccoli esempi, inseriti in una situazione nazionale a dir poco allarmante. Tutti i vecchi edifici e le vecchie costruzioni non tengono assolutamente conto delle particolari esigenze dei disabili. Inoltre, come documentato da "Le Iene", anche nelle più moderne stazioni la situazione non cambia: laddove i mezzi e gli strumenti ci sono, i più elementari servizi sono comunque non garantiti. Ogni ulteriore commento a queste immagini risulterebbe superfluo.
    avatar
    carola

    Messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 27.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  carola il Mer Apr 15, 2009 9:48 pm

    Ebbene si!Purtroppo nonostante i passi da gigante compiuti dalla tecnologia(casa domotica,pc a comando vocale,ecc...)le semplici cose come un sale scendi ke renderebbe sicuramente meno difficile le ucite di ogni disabile,non ci sono e se ci sono non nè hanno cura.Io credo ke qst sia sbagliato non solo da un punto di vista economico, xkè alla fine risultano degli acquisti inutili a causa della negligenza dei dipendenti di qst luoghi pubblici e anke x la mancata manutenzione x le stesse strutture,ma penso ke sia sbagliato proprio da un punto di vista umano.Il disabile e soprattutto il familiare ke se ne occupa,affrontano ogni giorno tanti ostacoli sia pratici ke morali e credo ke almeno qt possa essere riparmiato, visto ke i mezzi ci sono x evitarlo,ma purtroppo ciò ke manca ,e ke a mio avviso è + importante, è la mancanza di educazione rispetto a qst xsone e qst situazioni .

    Montalto M.Luisa

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 03.04.09
    Località : Marano di Napoli

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Montalto M.Luisa il Mer Apr 15, 2009 10:08 pm

    ...Dalle stazioni dei treni agli autobus,dai marciapiedi ai bagni attrezzati appositamente per i diversamente abili...l'elenco sarebbe infinito...ma è così tanto difficile fare qualcosa per rendere utili tutti i mezzi di trasporto o i bagni pubblici anche ad una persona con handicap?visti questi video questa è la domanda che sorge spontanea,si parla di uguaglianza,di rispetto ma nulla viene fatto per coloro che sono un pò più sfortunati...invece di cercare di andare incontro ai diversamente abili,oggi,nel 2009,siamo ancora in presenza delle cosi dette "barriere architettoniche",e non si fa altro che far pesare a queste persone i loro problemi,rendendo ancora più difficile la loro vita perchè si trovano in una società incapace di fare "passi positivi" nei loro confronti!

    concetta lettera

    Messaggi : 9
    Data d'iscrizione : 26.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  concetta lettera il Mer Apr 15, 2009 10:37 pm

    Vedendo il video ci si rende conto della dura realtà in cui viviamo.Vengono presi provvedimenti,vengono scritte leggi,imposizioni che nella maggior parte delle volte restano solo impressi su carta straccia.Non è giusto che una persona diversamente abile ,debba subire tali ingiustizie solo per il desiderio di voler fare una passeggiata,spostarsi da una zona all'altra come le persone che non hanno di questi problemi.Prima di tutto è doveroso che tutti noi nel nostro piccolo dovremmo rispettare le regole quotidiane che servono a queste persone diversamente abili a renderle la vita un pò più piacevole.Purtroppo l'esempio di Milano è solo uno delle tante ingiustizie che queste persone subiscono.
    avatar
    FrancescaAscolillo

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 18.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  FrancescaAscolillo il Mer Apr 15, 2009 11:48 pm

    Le barriere architettoniche in Italia sono una vergogna che ci portiamo dierto da sempre dato che purtroppo non è radicata in noi la coscienza dei disagi del disabile. Il legislatore però, sta cercando di colmare questo nostro deficit rendendo ormai obbligatori dei servizi utili per i disabili. Ritengo che dovrebbe essere interesse di noi tutti provvedere alla manutenzione e all'incremento di questi servizi e che dovremmo soprattutto cercare di non intralciare con attaggiamenti incivili come ad esempio (come diceva Silvia) parcheggiare il motorino sul marciapiede o sostare con l'auto dinanzi alla rampa per disabili, basta solo un pò d'attenzione in più!

    emma.onorato

    Messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 27.03.09

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  emma.onorato il Gio Apr 16, 2009 12:25 am

    E' un'indecenza ,un'umiliazione ,c'è da mettersi vergogna della situzione che si presenta nella metropolitana di Milano(come ci mostra questo video).Eppure siamo nel terzo millennio e il sistema funziona ancora male,il PERCHE'???La causa è che gli addetti ai servizi non svolgono il loro lavoro cn la dovuta serieta' , se ne infischiano dei problemi che possono avere le persone disabili,in quanto non li toccano personalmente, sinonimo di poca sensibilita'. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!!!
    avatar
    minni

    Messaggi : 20
    Data d'iscrizione : 16.04.09
    Età : 33
    Località : parete

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  minni il Gio Apr 16, 2009 1:41 pm

    In riferimento a tale argomento , mi sono documentata, ed ho appreso che da sempre esistono leggi che prevedono l'abbattimento delle barriere architettoniche per gli edifici ed i servizi esistenti e da realizzarsi.Il problema , secondo me, è che queste leggi non vengono applicate in modo dovuto a causa di persone insensibili che hanno come scopo il solo lucro.
    ALESSANDRA MACCHIONE (minni)
    avatar
    capolupo nicoletta

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 23.03.09
    Età : 30
    Località : napoli

    barriere architettoniche

    Messaggio  capolupo nicoletta il Gio Apr 16, 2009 7:04 pm

    questo video ha lasciato un senso di sconforto in alcuni e di rabbia in altri..beh questa e la condanna di un paese che in certe amministrazioni mi passi il termine fa orrore ..non e possibile almneo in questo dei passi avanti la gente se li aspetta perchè continuare a creare solo sfiducia negli occhi di tutti

    Contenuto sponsorizzato

    Re: commenta qui il video del 25 marzo

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Lun Dic 17, 2018 7:39 am